Archive for 21 maggio 2009

La notte bianca di Raffaello

21 maggio 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, giovedì 21 maggio

notte-biancaUn’attesa anticipazione la sera prima al Palazzetto dello Sport con il concerto della cantante Malika Ayane. Tanti gli eventi a Urbino: arte, musica e pittura in piazza

URBINO – È già pubblicizzata su Facebook con un quadro che ritrae duca Federico da Montefeltro e signora intenti a sorseggiare un coloratissimo drink. Scatta la notte bianca di Urbino, disegnata “intorno a Raffaello”. 50 eventi dalle 18 all’alba, tra “musica, arte, performance, cultura, food, wellness, live e media”. Si inizia prolungando alle 24 l’orario di visita per la mostra su Raffaello, nonché l’apertura gratuita della visita alla sua casa natale, all’oratorio SS. Giovanni e Giuseppe e al museo della città. Orchestra di strumenti a fiato e immagini del celebre pittore sullo sfondo, in piazza Duca Federico dalle 23, ed action painting ispirata al Maestro sulla scalinata del Duomo. Un’anticipazione la sera prima, al Palazzetto dello Sport, con il concerto di Malika Ayane (la cantante nota per Feeling Better e la recente partecipazione al Festival di Sanremo con Come Foglie). Spazio jazz in piazza Esedra, reggae e non solo in piazza Rinascimento. Piazza delle Erbe sarà animata da Radio Urca, Open House e Golem; Open Music Space al Circolo Acli; musiche del mondo alla piazza del museo che ospiterà anche il teatro della Compagnia dell’Improvvisa. Ma troveranno spazio anche folk e reading in via Mazzini e via Posta Vecchia, dove si esibiranno gli Obelisconero, così come i concertini on the road di via Bramante. Mostre al loggiato delle grotte del Duomo. Spazio “anche Raffaello fa wellness”, lezioni di tango in piazza Rinascimento e cortometraggi al torrione di Giurisprudenza. Oltre a disco e dj-set tra Borgo Mercatale, Croce dei Missionarie via Laurana. Poi spazio alla gola: dal sushi di piazza Repubblica, alla cucina greca di fontana Barberina, dal kebab alla cucina cubana, aprendo i propri orizzonti anche a porchetta, messicano, frittoria e Lemon Bar.

Università. E’ il giorno del rettore

21 maggio 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, giovedì 21 maggio

Oggi esito del voto.

pivatoURBINO – Il voto che porterà all’elezione del nuovo rettore dell’Università di Urbino, dopo l’intera giornata di ieri in Aula Magna, terminerà questo pomeriggio alle 14. Ad esprimersi si attendono 879 votanti, di cui 440 docenti tra ordinari, associati e ricercatori (72%); 399 dipendenti, tra personale amministrativo, tecnico e collaboratori linguistici (18%); nonché 40 studenti, eletti negli organismi universitari di rappresentanza del corpo studentesco urbinate (10%). Lo scrutinio è atteso già per il pomeriggio di oggi e dallo spoglio delle schede risulterà nominato colui che otterrà la maggioranza assoluta dei consensi espressi, comprese le schede nulle e bianche. Proclamata la rinuncia del rettore uscente Giovanni Bogliolo, succeduto a Carlo Bo nel 1991, a contendersi il rettorato sono in lizza Mauro Magnani e Stefano Pivato. Il primo, docente di biochimica, attuale pro-rettore ed ex preside della Facoltà di Scienze; il secondo, docente di storia contemporanea, assessore alla cultura a Rimini dal 1999, delegato rettorale per le celebrazioni del quinto centenario della fondazione dell’ateneo, nonché ex preside di Lingue.

S. Bartolo e Agraria. Doppia iniziativa

21 maggio 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, giovedì 21 maggio

festa_sanbartoloFesta e natura.

PESARO – Parco San Bartolo e Istituto Agrario Cecchi ancora insieme per “Natura e Cultura” in un doppio appuntamento: questo fine settimana a Fiorenzuola, l’undicesima edizione di “San Bartolo in Festa” e l’ultimo week-end di maggio, a Villa Caprile, l’ottavo “Caprile Agrishow”. Si inizia venerdì con un aperitivo alla Vallugola e l’osservazione delle stelle dal Monte Brisighella, seguito dallo stage di danze popolari, pizzica salentina e balli romagnoli, anticipato martedì con una cinquantina di persone. Sabato si va dalla banda di Colombarone al concerto degli Uva Grisa e dei Maracinesente, con omaggi alla giornata mondiale del gioco. Ancora, visite guidate e laboratori creativi e una mostra mercato dei mestieri antichi, e ricchi stand gastronomici. Fino a domenica, giornata in cui a farla da padrone sarà il grande trekking, che l’anno scorso ha contato circa 300 partecipanti.

Fattorie palestre del sociale

21 maggio 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, giovedì 21 maggio

asinoL’integrazione.

Creare integrazione tra cittadini diversamente abili e la comunità, in un progetto sperimentale che unisce imprenditoria agricola locale e associazioni del sociale, coniugando mondo commerciale e quello non-profit. Questo l’intento da cui muovono le “Fattorie per il sociale”, iniziativa promossa dall’Avm, Csv, Provincia, Coldiretti e le associazioni Aima, Aias, Liberamente e Insieme. Quattro i differenti percorsi in programma: “agricoltura e disagio psichico” con l’inserimento lavorativo per la coltivazione di uva e prodotti tipici locali; “anziani e asini” per la sperimentazione dell’onoterapia; “tutti in fattoria”, dedicato ad adolescenti e non solo, tra passeggiate, arte del pane e teatro; infine no barriere, vademecum d’indirizzo sul tema, rivolto agli agriturismi.