Archive for 15 aprile 2009

Scoprire la piccola grande Italia

15 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, mercoledì 15 aprile

Torna la manifestazione di Legambiente, itinerari in 41 comuni della provincia.

PESARO – Non la festa di un giorno, ma l’inizio di una seria valorizzazione. L’ha presentata così l’assessore provinciale all’ambiente Sauro Capponi, questa sesta edizione di “Voler bene all’Italia – Piccola Grande Italia”, che dopo gli esordi del 2004 torna anche quest’anno, domenica, in ben 41 Comuni della Provincia, 172 quelli in Regione, che fanno delle Marche, con oltre il 97% delle presenze, la Regione con il più alto numero di adesioni.
Sono tante le iniziative da consultare sul sito http://www.piccolagrandeitalia.it A Pergola, itinerari alla scoperta dei Bronzi Dorati e del centro, tra cantine, chiese e palazzi. A San Lorenzo in Campo, dalle 14.30, passeggiata per il borgo medievale di Montalfoglio, con tanto di concerto e ludobus. A San Giorgio di Pesaro, visita guidata al museo storico ambientale; a Sant’Angelo in Vado, la Domus dei Mosaici; al Peglio, la torre civica comunale. A Sant’Ippolito, dalle 15.30, “Andar per radici”, alla riscoperta del paesaggio rurale, tra letture di testimonianze, musica, improvvisazioni teatrali e perché no, degustazioni. Al Parco Naturale del Monte San Bartolo, dalla colazione delle 9 al pranzo al sacco, un’occasione di pulizia della baia di Fiorenzuola di Focara, asportando rifiuti e altro materiale spiaggiato. A Gabicce, un concerto al tramonto a partire dalle 18 in Piazza Valbruna. A Macerata Feltria, inno nazionale della banda comunale, pallone aerostatico e prodotti tipici. A Mondavio, l’apertura straordinaria del Teatro Apollo e l’accesso ai musei della Rievocazione Storica nella Rocca Roveresca e nella Pinacoteca comunale. Poi ancora, l’Herbarium del Monte Catria a Serra Sant’Abbondio, il Museo dei Colori Naturali di Lamoli e ad Acqualagna, Abbazia di San Vincenzo, Ponte Romano, visita guidata alla Gola del Furlo e trekking per osservare le aquile della Riserva. Per finire, questa volta però il 10 maggio, con la “primavera al borgo” di Montelabbate.
Tante dunque le iniziative, univoco l’intento. “Ridare forza e speranza ai piccoli Comuni – spiega il presidente di Legambiente Marche, Luigino Quarchioni – perchè è qui che si respira l’idea di comunità, di produzione di qualità, di tipicità. E partiamo da questo per chiedere alla Regione una ‘legge per la montagna’, poiché la maggior parte di questi borghi è nell’entroterra, in favore di regole ed investimenti adeguati. Per un’infrastruttura leggera di Adsl come di servizi ospedalieri ed educativi, di contro a quella pesante come per la quadrilatero nel maceratese”.

Una domenica di solidarietà

15 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, mercoledì 15 aprile

PESARO – Il valore sociale ed economico dei piccoli Comuni per rinascere dalla crisi, e solidarietà all’Abruzzo. Questa giornata nazionale è promossa da Legambiente con l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e la collaborazione di Enel GreenPower (per il rinnovabile, dal solare all’eolico, dal geotermico alle biomasse, senza tralasciare l’idroelettrico).

La scuola va a teatro per scoprire la grande musica

15 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, mercoledì 15 aprile

Allo spettacolo assisteranno mille allievi delle superiori di Pesaro e Senigallia . Progetto ideato e realizzato dall’Orchestra Sinfonica Rossini: stimolare la curiosità degli alunni attraverso composizioni ad hoc

PESARO – Coniugare due aspetti molto importanti per la città, un luogo come il Teatro Rossini all’esperienza della musica per i ragazzi delle scuole. “La scuola va a teatro”, il cui eloquente sottotitolo sulle “strategie di connessione tra cultura musicale e scuola” già svela gli intenti dei suoi promotori, è in effetti un progetto ideato e realizzato dall’Orchestra Sinfonica Rossini, patrocinato dall’Assessorato alle Politiche Educative in accordo con la Cultura, con la collaborazione dell’Ente Concerti e il contributo della Banca di Pesaro. Per l’assessore Maria Pia Gennari, “l’occasione per avvicinare alla musica i ragazzi, facendo leva sulla loro curiosità e mettendo a frutto nella scuola la possibilità di affinare fin da subito una propria sensibilità musicale”.
Si svolgerà quindi venerdì al Teatro Rossini, una doppia esecuzione, alle ore 9.15 e poi alle 11.15, della colonna sonora originale del film di Alfred Hitchcock “The lodger – Il pensionante, una storia nella nebbia di Londra”, appositamente composta dal direttore Roberto Molinelli. “Ho scritto un commento musicale – spiega il Maestro – che accompagna i cambi scena, rendendo la colonna sonora calzante sulle immagini, facendole comunque mantenere una sua indipendenza narrativa”.
Ad assistervi quasi mille studenti: gli allievi del Classico Mamiani e dello Scientifico Marconi di Pesaro, oltre agli alunni dell’Istituto d’Arte Mengaroni di Pesaro e dell’Istituto Comprensivo Belardi di Senigallia. Che ripeteranno le precedenti due felici esperienze dei loro oltre 600 colleghi dell’Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco, della primaria Giansanti e Pirandello, della scuola Collodi e dell’Istituto Comprensivo Olivieri, che a fine gennaio assistettero a “Pierino e il Lupo”, con l’attrice Simona Marchini, direttore Daniele Agiman. Più recente, il 3 aprile con “la Danza – Chopin & Mendellsohn”, Dina Yoffe al piano, con quasi 500 alunni della primaria paritetica Sacro Cuore, media Don Gaudiano, primaria Collodi e Scientifico Marconi. Per Saul Salucci, presidente dell’Orchestra, “questa è la funzione pubblica dell’orchestra della città. La speranza è che diventi un appuntamento istituzionale come il concerto di capodanno”.

Vivere Pesaro, la lista dei debuttanti in politica

15 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, mercoledì 15 aprile

PESARO – Da ieri a sostenere la coalizione di centrosinistra per la riconferma di Luca Ceriscioli a sindaco, si è aggiunta la lista civica “Vivi Pesaro” che, a suo dire, non si colloca né a destra né a sinistra, ma semplicemente favorisce l’ingresso in politica di quanti appoggiano un programma elettorale e di governo, senza per questo riconoscersi in un partito o in uno schieramento. Mentre la lista verrà uscirà a giorni (con l’assicurazione di un 95% estraneo ai partiti contro coloro che ipotizzavano l’accolita dei fuoriusciti dal Pd) e forse già nella riunione di stasera si deciderà se far partire un’eventuale tesseramento, gli unici tre nomi al momento noti sono quelli del coordinatore, Antonello Delle Noci, commercialista e presidente soci Coop; Tiziana Montani, della Cooperativa L’Imprevisto e dirigente Uisp, in rappresentanza delle donne, e il giovane Marco Perugini, che fuor di politichese riferendosi ai propri coetanei dice di “conoscere bene i suoi polli”. Per Ceriscioli, “un’evidente voglia di mettersi in discussione in prima persona. Un’idea, nata da poche settimane, che non si struttura nel format di tutte le altre liste civiche con nomi di spicco, ma con gente comune che spende le proprie doti personali”. E mentre si accenna, a titolo d’esempio, al ripopolamento della piazza con l’apertura di cantinette, ciascuno può apportare il proprio contributo a due punti del programma lasciati aperti: dal sito http://www.vivipesaro.com