Archive for 3 aprile 2009

Ambiente sostenibile. Un corso di formazione

3 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, venerdì 3 aprile

A cura dell’Ordine degli Architetti.

PESARO – “Un’occasione di specializzazione e aggiornamento per tecnici ed imprese edili del territorio, se possibile da replicare, e da applicare subito”. Felicitazioni da parte dell’assessore all’ambiente Gloriana Gambini, per il corso di formazione su sostenibilità ambientale, uso razionale delle risorse e architettura ecocompatibile, organizzato dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia. “Del resto – continua – il nostro dovere è di avvicinarci alle nuove esigenze di un mercato e di cittadini-consumatori sempre più attenti alla sostenibilità e lo stesso piano energetico ambientale comunale va in questo senso con nuove edificazioni di tipo B”.
S’intitola “Progettare l’efficienza energetica, nuova edificazione e riqualificazione dell’esistente” e sarà un corso a livello nazionale della durata complessiva di 52 ore, che si articolerà da maggio a giugno secondo una calendarizzazione che prevede l’impegno alla frequenza per il venerdì pomeriggio dalle 15 alle 19 e il sabato mattina dalle 9.30 alle 13.30. Prenderà il via l’8 maggio e si concluderà con una visita guidata ai quartieri ecocompatibili di Padova, spiega la direttrice del corso Margherita Finamore dell’assessorato ai Lavori Pubblici, “per verificare in loco esperienze già mature e calibrare il tiro per altri territori”.
Le iscrizioni saranno aperte fino al 30 aprile e la quota è di 500 euro (più iva). Sono ammessi un massimo di 40 partecipanti (info: 0721.370080).

Il turista diventa l’amico che s’accoglie volentieri

3 aprile 2009

pubblicato dal Corriere Adriatico, venerdì 3 aprile

Le proposte degli itinerari Extravaganti.

PESARO – “Il turista come amico che capita a casa e viene portato alla scoperta delle bellezze del territorio, trattato da ospite, non con un’organizzazione passiva di una promozione fatta di depliants da ritirare, non come cliente da catturare e spremere”. Queste nella parole dell’architetto Gianni Volpe, che accompagnerà i turisti in veste di narratore, il modus operandi di “Extravaganti 2009 – viaggi curiosi nelle pieghe del territorio”, cui lui stesso diede il nome. Una serie di 10 escursioni che si propongono per “stupire, svelare particolari inediti e le eccellenze più importanti di un territorio come il nostro”. Così assicura Davide Barbadoro dell’Associazione “Il grande albero” che annuncia per quest’anno importanti novità. Non saranno più scampagnate domenicali di mezze giornate, ma proposte strutturate per la promozione a tour operator nazionali. Si articoleranno per tutto l’anno, da Pasqua a Natale, legandosi ad eventi tradizionali della zona, e saranno fine settimana riservati a coloro che risiedono nelle strutture ricettive provinciali come a coloro che fruiranno di un pacchetto di una notte al costo a persona di 85 euro, 110 per due notti. Le sistemazioni saranno in trattamento di prima colazione presso agriturismi, locande e country-house della zona e comprenderanno poi pasti con prodotti tipici locali presso strutture selezionate, oltre a narratore ed accompagnatore.